Visita oncologica fissata per marzo? La replica dell'Azienda sanitaria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“In ordine all’articolo di stampa ‘Chiede una visita oncologica, viene prenotata per il marzo del 2020’ comparso su Agrigentonotizie.it il 21 agosto 2019, il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, Giorgio Giulio Santonocito, sentito il direttore sanitario, Gaetano Mancuso, dichiara che il fatto riportato non corrisponde al vero in quanto le visite oncologiche urgenti sono oggi prenotabili con la massima celerità. A seguito del caso riportato a mezzo stampa (ossia la presunta richiesta di una visita da parte di una paziente affetta da carcinoma)sono state eseguite delle simulazioni di prenotazione che evidenziano tempi di visita molto brevi (ore o pochi giorni,in ragione dell’urgenza)e non certo differibili, nei casi d’urgenza, al marzo 2020, come riportato erroneamente. La notizia va dunque considerata - continua Santonocito- priva di fondamento. La Direzione aziendale, invitando comunque la paziente a contattare l’Azienda fornendo la propria identità ed eventuali dettagli su quanto riportato, è pronta a dare ogni risposta e chiarimento all’utente e a valutare anche adeguati provvedimenti di natura disciplinare nei confronti del proprio personale ammesso che il fatto abbia un fondamento. La sanità - conclude il direttore generale - è un bene pubblico e, come tale, va garantito anche sotto il profilo dell’immagine che viene proiettata all’esterno”

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento