La Valle dei Templi invasa dai mandorli in fiore, Mareamico: "Colpa dei cambiamenti climatici"

Rispetto agli anni passati è stato un gennaio più mite, ma molte piante appartengono comunque a qualità precoci

Nella Valle dei Templi si è ripetuto, ancora una volta, il "miracolo" dei mandorli fioriti in pieno inverno. Quest'anno, forse un po' prima del solito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A farlo notare è l'associazione ambientalista Mareamico, la quale evidenzia appunto come "i cambiamenti climatici" avrebbero portato ad una fioritura anticipata. Certamente è stato un gennaio complessivamente più caldo del passato, ma è comunque il caso di ricordare come appunto molte delle piante presenti nella Valle appartengano a qualità precoci e le prime fioriture sono state individuate già a dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento