La Valle dei Templi invasa dai mandorli in fiore, Mareamico: "Colpa dei cambiamenti climatici"

Rispetto agli anni passati è stato un gennaio più mite, ma molte piante appartengono comunque a qualità precoci

Nella Valle dei Templi si è ripetuto, ancora una volta, il "miracolo" dei mandorli fioriti in pieno inverno. Quest'anno, forse un po' prima del solito.

A farlo notare è l'associazione ambientalista Mareamico, la quale evidenzia appunto come "i cambiamenti climatici" avrebbero portato ad una fioritura anticipata. Certamente è stato un gennaio complessivamente più caldo del passato, ma è comunque il caso di ricordare come appunto molte delle piante presenti nella Valle appartengano a qualità precoci e le prime fioriture sono state individuate già a dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento