Chiuse e vandalizzate da 4 anni, si affida la gestione delle Terme

In tempi brevi - verosimilmente nel 2020 - dovrebbe riaprire

Il Parco delle Terme di Sciacca, chiuso ormai da 4 anni e vandalizzato a ripetizione, verrà affidato questo pomeriggio. In tempi brevi - verosimilmente nel 2020 - dovrebbe, dunque, riaprire. La Regione, attraverso l'azienda Foreste, farà eseguire un intervento di scerbatura e potatura, mentre il Comune garantirà la manutenzione ordinaria, cercando l'aiuto anche dei gruppi di volontari che operano in questo settore. 

L'attesa è per la riapertura degli stabilimenti, del Grand Hotel, delle piscine, di tutto quanto si è fermato quattro anni fa e che da allora è stato anche vandalizzato e bruciato. Ci sono stati incendi e raid vandalici, l'ultimo dei quali ha portato, la settimana scorsa, alla denuncia, da parte dei carabinieri, di 13 giovani saccensi, di età compresa tra i 15 ed i 19 anni.

Armao ha chiarito che si sta esaminando la possibilità di fare rientrare tutti i beni nel bando, comprese le stufe e il grande albergo del Monte Kronio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente lungo la strada per la Scala dei Turchi: 59enne muore dopo quasi un mese d'agonia

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento