Sale giochi e slot machine, gli agrigentini perdono 496 euro l'anno

In provincia il business del gioco vale, secondo i dati del 2017, ben 26,5 milioni di euro

La "capitale" delle sale giochi e slot machine è Ragusa dove ogni abitante, in media, nel 2017 ha "bruciato" 1.551 euro. In provincia di Agrigento il business del gioco vale, invece, 26,5 milioni e ogni giocatore ha perso, in media, 496 euro l'anno. La ludopatia colpisce il 50 per cento dei disoccupati, il 25 per cento delle casalinghe e il 17 per cento degli studenti e dei pensionati. L'85 per cento di chi gioca abitalmente perde non meno di 40 euro al giorno.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento