Raccolta differenziata, via alla consegna dei mastelli a Favara

Il porta a porta esiste da anni, ma finora molti cittadini erano sprovvisti di contenitori per la raccolta

(foto ARCHIVIO)

Inizia la "fase 2" della raccolta differenziata a Favara. Gli amministratori locali e i rappresentanti delle ditte nei prossimi giorni terranno una conferenza stampa durante la quale forniranno tutti i dettagli inerenti il nuovo porta a porta, i calendari per i conferimenti giornalieri, e tutto il materiale informativo e le brouchure che saranno successivamente consegnate ai cittadini insieme ai mastelli prima dell'avvio effettivo del nuovo servizio.

Il primo giorno per la consegna dei mastelli, è fissata per il prossimo lunedì 25 novembre. A Favara la raccolta domiciliare dei rifiuti è attiva ormai da anni ma al momento larga parte dei cittadini era sprovvisto dei contenitori perché l'amministrazione comunale, all'epoca, distribuì un unico mastello grigio e ad un numero limitato di utenti.

"Chi non esporrà i nuovi contenitori non otterrà il ritiro del rifiuto - spiega l'assessore all'ecologia Bennica -. Non abbiate timore a ritirare i contenitori, perché tutti gli utenti, anche quelli non ancora in regola con il pagamento della Tari, ne hanno diritto: è iniziato un processo a salvaguardia dell'ambiente a cui tutti dobbiamo partecipare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento