Wifi gratis allo sportello postale, ecco tutti i comuni in cui sarà possibile

L'iniziativa è promossa da Poste Italiane e rientra dentro un piano nazionale per i piccoli centri

Lo stemma presente sui punti aderenti

In alcuni centri dell'Agrigentino sarà possibile connettersi alla rete internet degli uffici postali in modo facile e gratuito. Ad offrire questa possibilità è Poste Italiane, che ha previsto un servizio di wi-fi gratis in alcuni sportelli della provincia, cioè Bivona, Caltabellotta, Camastra, Cianciana e Joppolo Giancaxio, grazie al servizio wi-fi gratuito di Poste Italiane.

Per poter utilizzare il servizio bisognerà registrarsi su un apposito portale. "Le installazioni del Wi-fi - dice Poste Italiane - fanno parte di un piano più ampio di interventi straordinari per la provincia di Agrigento previsto dal programma dei 'dieci impegni' per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i sindaci d’Italia dello scorso 26 novembre a Roma, e ribadisce la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate"..

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento