Celebrato San Giovanni di Dio, Montenegro richiama all'aiuto del prossimo

L'arcivescovo ha celebrato - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza dedicata al fondatore dell'ordine "Fatebenefratelli"

E' stato l'arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, a celebrare - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza di San Giovanni di Dio, a cui proprio l'ospedale è intitolato. Nel corso dell'omelia è stato esaltato il valore vocazionale dell'assistenza nei confronti dei bisognosi e degli ammalati richiamando proprio l'esempio di vita, interamente votata all'aiuto del prossimo, del santo fondatore dell'ordine dei Fratelli Ospedalieri, meglio conosciuto come "Fatebenefratelli".

Alla celebrazione, assieme al personale medico e paramedico ospedaliero, erano presenti il commissario straordinario Asp, Giorgio Giulio Santonocito, il direttore sanitario, Silvio Lo Bosco, ed i direttori amministrativo e sanitario di presidio, rispettivamente, Salvatore Iacolino e Antonello Seminerio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Traffico di cocaina dal Belgio, il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

  • Cronaca

    Emergenza raccolta differenziata, cambia ancora il calendario dei conferimenti

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento