Olio Folk Fest 2018, tutto pronto: show cooking e degustazioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’eccellenza dell’olio di oliva della cultivar Biancolilla protagonista a Caltabellotta, in provincia di Agrigento. Il 31 agosto e il 1 settembre al via la terza edizione di Olio Folk Fest 2018, l’iniziativa volta a valorizzare l’olio extra vergine di oliva con degustazioni di prodotti tipici del territorio, passeggiate guidate negli oliveti e nei frantoi, cooking show, stand, sflilata per le vie del paese, masterclass, momenti di confronto e approfondimento con autorità ed esperti del settore. Non mancheranno i momenti musicali e artistici. Tutto all'insegna dei sapori e del divertimento. L’evento è organizzato dall’associazione di promozione culturale “Triokala” con la collaborazione del Comune di Caltabellotta; dell’Assessorato Regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca; dell’Assessorato Regionale del turismo, dello sport e dello spettacolo; e patrocinato dall’Anno del cibo 2018. Nel corso della due giorni, i partecipanti potranno visitare i frantoi e comprenderne i vari processi per la realizzazione dell’olio autoctono. Percorsi creativi e del gusto, atti a valorizzare le potenzialità del territorio in cui gli artisti si collegheranno al trionfo dei sapori e degli odori dei prodotti locali. Nelle due giornate, gli chef del Verdura Resort realizzeranno un light luch. Nel pomeriggio del 1 settembre, Piazza Umberto I° sarà animata dal cooking show a cura dello chef Gianluca Interrante (Sous chef del Verdura Resort). Nella zona ove si svolgerà la kermesse, saranno allestiti numerosi stand per l’esposizione degli olio e degli altri prodotti agroalimentari tipici. Le visite orientate nei frantoi locali daranno risalto alle più moderne tecnologie di produzione adottate dagli impianti del luogo. A Caltabellotta il tempo sembra essersi fermato. Una dimensione di vita ancora a misura d’uomo accoglie il viaggiatore in un mondo fatto di sapori antichi e genuini a pochi passi dal frastuono della città. “Olio Folk Fest – spiega Vito Marsala, vicesindaco di Caltabellotta – intende valorizzare e salvaguardare il patrimonio naturale locale e di catalizzare l’attenzione su un paesaggio tra i più belli della regione condito da sani e gustosi prodotti della terra, l’olio extravergine Biancolilla su tutti. La manifestazione si svolge interamente all’interno del piccolo paese. Olio Folk Fest vuole raggiungere molteplici obiettivi, tra i quali: contribuire alla valorizzazione di un prodotto locale quale l’olio Biancolilla di Caltabellotta; rilanciare la Comunità di Caltabellotta, i beni architettonici, il centro storico, le produzioni olivicole e agroalimentari, le associazioni del terzo settore, gli itinerari turistici e culturali, gli usi e costumi che rendono unici ed eccezionalmente attraenti i nostri paesi siciliani agli occhi dei visitatori. Ulteriore obiettivo di Olio Folk Fest – conclude - è quello di far sopravvivere le tradizioni agricole, folcloristiche ed artigianali di un paese, indicando così un itinerario turistico alternativo che privilegia senza dubbio il rapporto con la gente del luogo e il diretto contatto con la natura. Partendo dal passato, dalla tradizione, l’evento celebra il presente, le risorse locali e guarda al futuro attraverso la ricerca, l’innovazione, l’aggregazione e la sperimentazione”. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento