Diportisti salvano una Caretta Caretta, "Linosa" verrà curata a Palermo

La tartaruga che dovrebbe avere circa 15 anni verrà presto trasferita all'istituto Zooprofilattico

E' stata chiamata "Linosa", come l'isola di fronte la quale è stata salvata da alcuni diportisti che l'hanno affidata al personale dell'Area Marina Protetta. Si tratta di una tartaruga Caretta Caretta che avrebbe ingoiato uno o più ami.

In base al protocollo d'intesa stipulato tra l'amministrazione comunale di Lampedusa e Linosa, Amp Isole Pelagie, Izs, Wwf e Marevivo, dopo i primi soccorsi la tartaruga (che dovrebbe avere circa 15 anni) verrà presto trasferita all'istituto Zooprofilattico di Palermo dove riceverà le cure necessarie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento