Abbandono di rifiuti, il Libero consorzio vara regolamento per l'uso delle telecamere

"Lo strumento normativo - spiega una nota dell'ex Provincia - servirà a regolamentare l'istallazione e l'utilizzo di impianti di video-sorveglianza mobile"

Il Libero consorzio comunale si dota di un nuovo regolamento per contrastare l'abbandono e il deposito incontrollato dei rifiuti nel territorio provinciale di competenza dell’ente. "Lo strumento normativo - spiega una nota dell'ex Provincia - servirà a regolamentare l'istallazione e l'utilizzo di impianti di video-sorveglianza mobile, le cosiddette foto-trappole, tenendo in debito conto della normativa in materia di trattamento dei dati personali".

Il Libero consorzio per controllare l'abbandono e il corretto smaltimento di rifiuti nel territorio si avvarrà, quindi, di un sistema di video-sorveglianza mobile realizzato mediante l'utilizzazione di telecamere collocate in prossimità dei siti maggiormente a rischio nelle aree e strade provinciali. 

"Il sistema di video-sorveglianza - aggiunge la nota - ha come scopo la prevenzione, l'accertamento e la repressione degli illeciti derivanti dall'utilizzo abusivo delle aree impiegate come discarica di materiale e di sostanze pericolose nonché il rispetto della normativa concernente lo smaltimento di qualunque genere di rifiuti. L'impianto può prevedere la visione in diretta delle immagini rilevate dalle telecamere. Le immagini sono registrate per un eventuale successivo utilizzo per le sole finalità anzidette. L'accesso al videoregistratore è consentito al responsabile del trattamento dei dati e agli incaricati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento