La città sempre più green, faccia a faccia per i bus elettrici

Snodo principale di questa nuova visione del trasporto pubblico urbano nella città dei Templi sarebbe il piazzale Ugo La Malfa, nel quale sorgerà il primo parcheggio di interscambio

La riunione a palazzo dei Giganti

Realizzare due linee di autobus con mezzi elettrici ad Agrigento partendo dal Pums (Piano Urbano della mobilità sostenibile). È questo l’argomento che è stato al centro dell’incontro al palazzo dei Giganti tra il sindaco Lillo Firetto, l’assessore alla Mobilità Gabriella Battaglia, il presidente della Tua (Trasporti Urbani Agrigento), HenkCoppens, amministratore delegato di Vdl (azienda leader nella costruzione di autobus elettrici) e il direttore generale di Vdl in Italia, Massimiliano Costantini. I vertici aziendali di Vdl sono stati negli ultimi giorni in Sicilia ospiti di Sais Trasporti (gruppo proprietario della TUA).

Nello specifico, è stato iniziato in via preliminare un confronto tra l’amministrazione  comunale di Agrigento, la Tua e Vdl, sulla possibilità di realizzare un progetto integrato di mobilità urbana “green” che attraverso l’utilizzo di bus elettrici punti a ridurre la circolazione delle automobili nel centro di Agrigento. Snodo principale di questa nuova visione del trasporto pubblico urbano nella città dei Templi sarebbe il piazzale Ugo La Malfa, nel quale sorgerà il primo parcheggio di interscambio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento