Senza stipendio da 3 mesi, netturbini verso due giornate di sciopero

Hanno ricevuto soltanto 500 euro d'acconto sullo stipendio di agosto, adesso dopo aver atteso hanno deciso: braccia incrociate il 30 e 31 ottobre

Lo scorso 14 ottobre avevano revocato la proclamata giornata di sciopero. Dopo una settimana d'attesa, non vedendo arrivare nessuna delle tre mensilità che aspettano (hanno ricevuto soltanto 500 euro d'acconto sullo stipendio di agosto) hanno deciso: sarà sciopero il 30 e 31 ottobre.

I netturbini in servizio al cantiere di Favara non ce la fanno più a sopportare rallentamenti e ritardi e dunque non hanno altra strada che quella di incrociare le braccia. Il contratto con le aziende che si occupano del servizio di raccolta dei rifiuti prevede che il raggruppamento delle ditte debba anticipare 2 mensilità, mentre l'amministrazione comunale ha 60 giorni di tempo dalla presentazione della fattura per saldare il conto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento