Esami di Stato, sono 4.751 gli studenti "chiamati" alla maturità

L’ex Provveditorato agli studi ha già inviato gli atti, al ministero dell’Istruzione, per organizzare la commissioni

(foto ARCHIVIO)

La macchina organizzativa dei prossimi esami di Stato edizione 2018, viaggia a pieno ritmo. L’ufficio esami dell’ex Provveditorato agli studi ha già inviato gli atti relativi alle commissioni, al ministero dell’Istruzione, per organizzare la commissioni di esame in provincia. La proposta dell’ufficio scolastico provinciale agrigentino, prevede 118 commissioni per un totale di 226 classi (due per commissione) sia per gli istituti statali che per quelli paritari.

Gli studenti, del quinto anno che, mercoledì 20 giugno, sosterranno la prima prova scritta dell’esame di Stato edizione 2018, sono complessivamente 4.751. Di questi quasi 400 sono candidati esterni suddivisi nei vari indirizzi, soprattutto nei tecnici e nei professionali con particolare interesse per i corsi dell’alberghiero. I candidati che hanno frequentato le scuole statali sono 3.048 e 277 studenti esterni, mentre negli istituti paritari si hanno 410 interni e 165 esterni.

Gli esami come da tradizione inizieranno mercoledì 20 con la prova di italiano uguale per tutti gli indirizzi, mentre giovedì 21 si avrà il compito specifico per ciascuna maturità. La terza prova che verrà elaborata dalla commissione avrà luogo nella giornata di lunedì 28. Questa organizzazione degli esami è per una forma di rispetto verso gli studenti di religione islamica, il venerdì, e per quelli di religione ebraica, il sabato. Quindi le commissioni procederanno alla correzione degli elaborati al termine verrà stilato il calendario dei colloqui.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento