Depliants pubblicitari "selvaggi", resuscitata l'ordinanza: è "guerra"

L'assessore: "Abbiamo cercato di non vessare i ragazzi che lavorano, ma perseguiremo pesantemente i 'mandanti' che non controllano i sistemi di distribuzione”

“L’ordinanza per eliminare i volantini selvaggi è già operativa. Sono previste pesanti sanzioni”. Lo ha annunciato, dopo che dopo che ci lavorava dalla fine di marzo scorso, l’assessore comunale all’Ambiente Nello Hamel che sta cercando, e su tutti i fronti possibili, di ridare decoro alla città dei Templi.

“Abbiamo cercato di non vessare i ragazzi che lavorano, ma perseguiremo pesantemente i “mandanti” che non controllano i sistemi di distribuzione” – ha spiegato l’amministratore - . Sono già partite, fra l’altro, le notifiche ai supermercati e ai centri commerciali. “Non vogliamo far perdere il lavoro a nessuno, ma non è nemmeno tollerabile – ha spiegato Hamel - che i depliant pubblicitari vengano lasciati nei tergicristalli delle auto e messi alla rinfusa nelle cassette della posta o addirittura sotto i portoni di ingresso”. 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento