Sempre meno abitanti, culle sempre più vuote: è emergenza in provincia

Persi oltre 10.500 residenti in quattro anni, a pesare è l'emigrazione ma anche lo scarso numero di nascite

(foto ARCHIVIO)

Agrigento perde sempre più residenti. Dal 2014 al 2018 il numero degli abitanti è sceso di oltre 10mila e 500 unità, da 448.831 a 438.276. A certificarlo sono i dati dell'Istat.

Il cardinale lancia l'allarme: "Il territorio si spopola"

A pesare è ovviamente in primis la flessione delle nascite: se cinque anni fa i nati erano stati 3.666, già nel 2017 il numero era sceso a 3381. Nel 2018, invece, si sono registrati solo 3260 nati. Ovviamente di segno totalmente contrario sono le morti, che crescono a dismisura a causa dell’invecchiamento progressivo della popolazione. Erano state 4444 nel 2014, sono state 5117 nel 2017 e 4747 nel 2018. Un dato che porta ad un saldo naturale per lo scorso anno davvero spaventoso: -1487, cioè sono morte quasi 1500 persone in più di quante non ne siano nate.

Emigrazione, in cinque anni scomparse oltre 10mila persone

A far calare i numeri complessivi è ovviamente anche – ma non solo – il fenomeno migratorio. Nel solo 2018 sono risultati cancellati dall’anagrafe della provincia di Agrigento ben 6mila persone solo considerando l’emigrazione verso altre province, cui si aggiungono 1455 emigrati fuori dai confini italiani. Questo con un saldo migratorio (gente che arriva, meno gente che parte) di ben -1919.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento