Danneggiato dagli incivili, il parco giochi di villa Bonfiglio recintato dal Comune

Erano stati allentati alcuni bulloni che avevano reso insicuri alcuni giochini. Tutto è adesso inibito all'accesso, anche se il Municipio si dice pronto a ripristinare tutto

Chiuso da settimane dopo che i vandali hanno reso pericolosi alcuni giochini, adesso il parco giochi di Villa Bonfiglio è recintato. Una scena che ha provocato numerose reazioni di sdegno sui social, con i cittadini che si dividono tra coloro che ritengono che l'area giochi debba essere spostata altrove e coloro che invece invece chiedono solamente che si innalzi il livello dei controlli. Tutti, però, chiedono che l'area giochi, realizzata con fondi privati così come altre in città, possa tornare ad essere usata dai bambini di Agrigento il più presto possibile.

"Stiamo lavorando per il riprisitno dell'area - spiega il vicesindaco Elisa Virone - in modo da poter restituire il parco giochi alla funzione per cui è nato. Purtroppo ad oggi sono stati numerosi gli atti vandalici che hanno reso inutilizzabili i giochini e il Comune ha dovuto ogni volta realizzare degli interventi con costi per le casse pubbliche. Stiamo lavorando non solo per rimettere in sicurezza le attrezzature, ma soprattutto per realizzare un sistema di controlli che possa scongiurare nuovi atti vandalici".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il territorio si spopola, la litigiosità uccide i giovani", don Franco tuona: "Troppe false promesse"

  • Cronaca

    "Garantivano documenti e biglietti da viaggio per gli immigrati", 9 gli indagati: due arresti e due ricercati

  • Mafia

    Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Cronaca

    Il doppio agguato a Palma, dopo 10 mesi indagato libero per lavorare

I più letti della settimana

  • “Compà, hai fumo? Un pezzo quanto costa?”: giovane chiede droga a un carabiniere

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento