Casteltermini, l'amministrazione comunale incontra il regista Michele Guardì 

Il neo sindaco Pellitteri invita l'autore televisivo: "Condivisi progetti e idee per il territorio"

Guardì col neo sindaco e la giunta di Casteltermini

Si è svolto stamattina un incontro tra la nuova Amministrazione comunale di Casteltermini, presieduta da Filippo Pellitteri, e il noto regista Michele Guardì. 

"La Giunta, infatti - fa sapere il Comune con una nota-, ha deciso di invitare, attraverso l'assessore alla Cultura, Luca Nobile, una delle eccellenze castelterminesi, credendo fermamente che le esperienze e le competenze dello storico autore televisivo possano, in maniera determinante, tornare utili allo sviluppo culturale, turistico, nonché economico e sociale, di Casteltermini".

Il regista ha accettato l'invito portando a conoscenza dell'Amministrazione idee interessanti, così come ha attentamente ascoltato le proposte, e alcuni possibili obiettivi dell'esecutivo castelterminese. 

"L'Amministrazione comunale - prosegue la nota - non può che esprimere soddisfazione per il fatto che il concittadino Guardì abbia deciso di accettare l'invito, ma soprattutto di mettersi a completa disposizione della nuova Giunta, condividendo pienamente progetti ed obiettivi". 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento