Scampagnate, preso d'assalto il boschetto di Maddalusa: rifiuti in ogni dove

Mareamico: "Hanno pure provocato un incendio che abbiamo prontamente segnalato ai vigili del fuoco"

Lattine abbandonate, cartacce e rifiuti in ogni dove: è il buongiorno del boschetto di Maddalusa. All’indomani del 25 aprile, la zona è quasi irriconoscibile. Un luogo che dovrebbe essere protetto, è stato presa d’assalto da decine di incivili. Grandi e piccoli hanno potuto godere di una giornata speciale, giocando e ballando ma anche dando vita a dei barbecue. Qualcosa che in quel boschetto è severamente vietato. In barca ai divieti ed alle censure, gli “incivili” dopo una giornata di relax, hanno abbandonato centinaia di sacchetti.

 “Hanno accesso barbecue a tutto spiano – fa sapere Mareamico – cosa del tutto vietata, alla fine hanno lasciato quintali di rifiuti. Hanno pure provocato un incendio che abbiamo prontamente segnalato ai Vigili del fuoco, che sono immediatamente intervenuti per lo spegnimento”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un popolo NATO per divulgare la civiltà e vivere di turismo!

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Violò la sorveglianza per andare nella pescheria del fratello ma era in buona fede", assolto il boss Messina

  • Cronaca

    Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • Cronaca

    Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Cronaca

    "Volevo fare pace e mi ha scaraventato giù dalle scale", il racconto dell'aggressione

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • Mozzarelle, salumi e pane ... ma anche polpi, seppie e spada trasportati in modo sbagliato: raffica di multe

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento