Canoni idrici aumentati del 300%, scoppia la protesta degli agricoltori

Incontro in Prefettura nei giorni scorsi con la deputazione per trovare una soluzione al problema

Un momento della riunione

Canoni idrici aumentati in modo esponenziale e agricoltori in ginocchio che rischiano di perdere tutto.

Di questo si è parlato in Prefettura ad Agrigento con parlamentari Giovanni Di Caro, Matteo Mangiacavallo, Carmelo Pullara, Giuseppe Catanzaro e Dedalo Pignatone, il prefetto Dario Caputo e i comitati spontanei degli agricoltori, Confagricoltura Agrigento, Unione Cooperative, Agrinsieme, Uci e Feder.agri.

Un confronto lungo e complesso, chiesto proprio dagli agricoltori per analizzare e risolvere uno dei mille problemi che impedisce lo sviluppo dell'Agricoltura siciliana. Un settore primario, sottolineano, trascurato e tartassato da “aumenti spropositati dei canoni irrigui e dei canoni di bonifica”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In modo particolare – spiega il deputato DI Caro - il Consorzio di Bonifica ex Agrigento 3, che iscrive a ruolo gli agricoltori, con aumenti retrodatati di sei anni e una quota di bonifica aumentata del 325%. Aumenti insostenibili e ingiustificati! Qualcuno pensa di risanare i bilanci del Consorzio di Bonifica ex Agrigento 3, tassando ulteriormente gli agricoltori, lasciando i laghi pieni e i terreni aridi, ma deve necessariamente cambiare rotta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Nuovo focolaio da Coronavirus? Firetto sbotta: "Agrigento è Covid free da almeno 2 mesi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento