Lotta alle malattie sessualmente trasmissibili: ecco l'iniziativa dell'Asp

L’azienda sanitaria provinciale di Agrigento metterà a disposizione della popolazione compresa fra i 18 ed i 40 anni d’età una vasta gamma di servizi diagnostici ed informativi gratuiti

(foto ARCHIVIO)

Le malattie sessualmente trasmissibili sono ancora un pericolo, sottovalutato però rispetto agli anni passati. Per questo l'Asp di Agrigento, insieme ad altri capoluoghi Siciliani, propone dal 25 novembre al 1 dicembre prossimi la “Settimana della prevenzione sulle infezioni sessualmente trasmissibili”. Si tratta di una iniziativa indetta e coordinata dall’Assessorato regionale per la Salute, durante la quale l’azienda sanitaria provinciale di Agrigento metterà a disposizione della popolazione compresa fra i 18 ed i 40 anni d’età una vasta gamma di servizi diagnostici ed informativi gratuiti e di facile accesso.

I dettagli tecnici ed operativi dell’iniziativa saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa convocata per lunedì . Presenziaranno il direttore generale facente funzione dell'Asp, Alessandro Mazzara, ed il direttore sanitario Gaetano Mancuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento