Cantieri sulle statali, Firetto: "Si rispettino gli impegni assunti"

Il primo cittadino ha partecipato all'incontro tra sindacati dei lavoratori, imprese creditrici Cmc e la delegazione di sindaci del territorio in rappresentanza dell'Anci

Uno dei cantieri sulla statale Agrigento-Caltanissetta

"Stop a giochetti e rimpalli. Sia data finalmente priorità alle opere che per i territori e per i cittadini siciliani significano sicurezza e infrastrutture minime essenziali per studenti, lavoratori pendolari, aziende e turismo. Si rispettino gli impegni assunti e si trovi quella soluzione parlamentare che superi il fermo cantieri sulla Agrigento-Palermo e sulla Agrigento-Caltanissetta". Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, componente dell'ufficio di Presidenza dell'Anci Sicilia, a margine dell'incontro tra sindacati dei lavoratori, imprese creditrici Cmc e la delegazione di sindaci del territorio in rappresentanza dell'Anci, sugli impegni elusi dal Governo relativi al decreto sblocca cantieri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento