Norme tecniche e miglioramento sismico delle infrastrutture: le idee degli architetti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Norme tecniche e miglioramento sismico delle infrastrutture: nuove idee dal convegno tenutosi all’hotel Dioscuri bay Palace, mercoledì scorso, per iniziativa dell’Ordine degli architetti, del dipartimento regionale Tecnico e dell’ufficio del Genio Civile di Agrigento, con il patrocinio del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Convegno che ha fatto registrare un notevole successo di pubblico    

 “Siamo lieti - afferma il presidente dell’Ordine degli architetti, Alfonso Cimino - di avere offerto ai professionisti e addetti ai lavori una grande opportunità di aggiornamento professionale su una materia fondamentale per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio esistente. Tutto ciò grazie agli alti contenuti scientifici delle relazioni degli esperti di chiara fama intervenuti in rappresentanza dell’Università di Palermo, del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Provveditorato Opere pubbliche di Sicilia e Calabria, del dipartimento Regionale Tecnico.”

 “Dalle relazioni degli esperti - afferma il capo del Genio Civile, Rino La Mendola - sono venuti fuori nuovi spunti e nuove idee per un maggiore ricorso a materiali innovativi, come le fibre di carbonio, le fibre di vetro e, più in generale, i materiali compositi fibrorinforzati particolarmente idonei per l’esecuzione di interventi di miglioramento sismico delle costruzioni esistenti e, soprattutto, delle infrastrutture che manifestano chiari segni di degrado strutturale”.

Durante la giornata,  è stato riservato spazio anche al tema del sisma bonus e al notevole processo di semplificazione delle procedure, avviato  dal Genio Civile di Agrigento a seguito delle direttive del dipartimento regionale Tecnico, che hanno reso attuativo in Sicilia il decreto Sblocca cantieri e a seguito dell’adozione della piattaforma informatica Sismica su cui, oramai, non solo i progetti, ma anche le autorizzazioni e i nulla osta rilasciati dal Genio Civile viaggiano veloci, in favore di un’auspicata ripresa del settore dell’edilizia, che costituisce un punto di riferimento importante per l’economia locale.    

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento