Il parco dell'Addolorata diventa un caso, Di Rosa: "Denunciamo da giorni, pretendo una città normale"

Non è la prima volta che l'ex consigliere comunale si occupa della zona

"A cosa è valso il sacrificio di tanti uomini dello stato, quando lo stato fa passare l'idea che c'è davvero gente che ha una immunità al di sopra di ogni cosa?". Sono queste le parole di Giuseppe Di Rosa, leader del movimento cittadino "Mani Libere".

"Possibile  - dice Di Rosa - che una 'discarica' dove sono stati individuati anche 'rifiuti speciali' possa godere della immunità di chi dovrebbe rispondere dello stato di fatto mentre le autorità 'sequestrano discariche su terreni privati meno pericolose di quella da noi segnalata?"

Discarica abusiva al paco dell'Addolorata, Di Rosa chiede audizione in Procura

Di Rosa non si dà pace e afferma: "Da giorni oramai abbiamo segnalato e denunciato ciò che è accaduto, ma ad Agrigento iniziamo ad avere forti dubbi che si voglia davvero cambiare. Meritiamo e pretendiamo con forza, una città normale". L'ex consigliere comunale si riferisce al parco dell'Addolorata, totalmente abbandonato e stracolmo di rifiuti. 

Parco dell'Addolorata in abbandono, Mani Libere: "Aspettiamo risvolti giudiziari"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento